Paura di volare? Ecco 5 modi per combatterla!

Ci sono persone per cui volare è un’esperienza rilassante, persone che dormono dal decollo fino all’atterraggio, persone che trascorrono il volo in aereo ascoltando musica o guardando un film. E poi ci sono persone per cui, volare, è un vero e proprio incubo.

Paura di volare? Ecco 5 modi per combatterla!
Paura di volare? Ecco 5 modi per combatterla!

Spesso la causa primaria della paura di volare (aerofobia) è la disinformazione. Da anni psicologi e studiosi del settore hanno approfondito il fenomeno per consentire ai viaggiatori di tutto il mondo di non trasformare la paura di volare in un vero e proprio limite.


La paura di volare è vissuta spesso in maniera angosciosa dalle persone. Il sapere di non poter scendere dall’aereo fino a destinazione, non avere la possibilità di abbassare il finestrino o l’idea di essere impotenti in caso di un incidente trasformano quello che per alcuni è il modo più piacevole per “spostarsi” in una morsa allo stomaco.


Di seguito trovate 5 consigli pratici per affrontare la paura di volare e avere maggiore controllo su questa fobia.


1 – Informazione


La mente umana ha paura di ciò che non conosce e l’informazione è la prima arma per superare la paura di volare. In numerosi casi, l’aerofobia si scatena a causa di interpretazioni sbagliate di normali condizioni che si sviluppano durante un volo.

Un esempio pratico? Le turbolenze.

Le turbolenze non sono altro che scossoni causati dai vuoti d’aria e fanno parte di un classico volo di routine. Gli aerei sono progettati per affrontarle in maniera agevole e spesso vengono evitate dai piloti modificando la quota durante il volo. La turbolenza è un evento che accade similmente durante la guida di un’auto in una strada sconnessa. Alcune strade sono piane, altre più accidentate. Tutto qui. Non abbiate timore di porre domande (anche se banali) al personale di bordo. Spesso le vostre paranoie potrebbero scomparire facilmente.


2 - Scegliere il posto giusto


Avete paura di volare? È bene sapere che la scelta del posto non è una cosa da sottovalutare. Stare seduti in prossimità dei motori oppure nelle ultime file di alcuni tipi di aeromobili avvertendo quindi maggiormente i cambiamenti di rotta, non calmerà di certo la vostra fobia. Mentre i posti dove si avvertono meno le turbolenze sono quelli vicini alle ali dell’aereo.


3 – Cosa evitare prima di salire a bordo

 

Prima di partire per un volo in aereo è bene avere qualche piccola accortezza:
-evitare bevande eccitanti come il caffè;
-partire riposati in quanto la stanchezza può amplificare il malessere in volo;
-evitare di guardare le condizioni climatiche prima di una partenza.


4 – Respirare correttamente


Diverse sono le tecniche di rilassamento che gli studiosi hanno sviluppato negli ultimi anni. Tante si basano sulla respirazione ed in particolare su quella diaframmatica. Respirare in maniera regolare assumendo una fase di inspirazione più lunga rispetto a quella di espirazione permette al nostro corpo di mantenere uno stato di rilassamento. Provare per credere!


5 – Parola d’ordine: distrarsi


Distrarsi in volo è uno dei metodi per combattere la paura di volare che più di tutti funziona. Leggere un libro, ascoltare musica o guardare un film potrebbe aiutarvi a pensare poco al volo e di conseguenza a combattere la paura di volare.

 


E voi avete paura di volare? Se la risposta è si vi consiglio di leggere questo articolo dove potete trovare altri 2 metodi per combattere la paura di volare.

 

ENZO DI SOMMA

La tua reazione a questo post?

like
3
dislike
0
love
0
funny
0
angry
0
sad
0
wow
1