Il trend dei ristoranti monotematici

Ormai da qualche anno in tutta Italia, e a Milano in particolar modo, sta prendendo sempre più piede il trend dei ristoranti monotematici. Potremmo fare una prima distinzione tra i ristoranti di questa tipologia: quelli che propongono un determinato piatto o portata in diverse varianti e quelli che mettono un singolo ingrediente al centro della propria cucina ed offerta gastronomica.

Il trend dei ristoranti monotematici
Il trend dei ristoranti monotematici
Il trend dei ristoranti monotematici
Il trend dei ristoranti monotematici

Scelta furba o coraggiosa? Cavalcare un trend del momento o cercare di imporsi nel, difficile, mercato della ristorazione attraendo appassionati e “fan” di quel prodotto/ricetta?

Difficile dare una risposta a questa domanda, il mercato è in continua evoluzione e trovarsi una propria fetta di mercato è impresa sempre ardua, da un lato troviamo ristoranti che puntano ad una clientela che vuole una precisa pietanza e dall’altra ristoratori che tramite l’utilizzo di un prodotto riescono a proporre un menù ampio e completo.

Vediamo più da vicino alcune proposte milanesi:

Tra i ristoranti milanesi che puntano su una precisa ricetta è da citare Cotoletta-Mi, nato dall’idea di un ragazzo piemontese, Cotoletta-Mi è un locale molto carino, piccolo e accogliente,  in zona piazza Cinque Giornate che propone la vera cotoletta alla milanese di vitello in tre versioni : classica, profumata o piccantina.

Filz, è un  locale in stile newyorkese  in corso di Porta Romana, sgabelli disposti intorno al bancone dove vengono serviti cocktail signature eccezionali con una proposta gastronomica a tutto….spiedino! Già perchè da Filz il menù è composto da spiedini di vario tipo, carne, pesce e vegeteriani per una cena divertente e conviviale.  Impossibile non citare il successo di The Meatball Family, un’idea imprenditoriale non solo commerciale ma anche gustosa: proporre uno dei must della tradizione culinaria casalinga (e domenicale) italiana, le polpette, con materie prime di alta qualità che rappresentano l’eccellenza italiana.

Ma gli esempi “milanesi” sono davvero tanti, dalle lasagne di Sorry Mama alle zuppe e brodi di Tagliabrodo senza dimenticare i Pastarito (chi se li ricorda?) versione 2.0 : Trafilata, MiScusi e Pasta a Gogò dove la pasta assume una forma “fast food” garantendo velocità nel servizio, qualità delle materie prime e condimenti gustosi.

Ancora più particolari e accattivanti a mio avviso i ristoranti che fanno di un ingrediente il filo conduttore dell’intero menù.  Tre proposte che mi sento di consigliare sono L’Ov Milano con l’uovo protagonista a 360° gradi, e non è un modo di dire, difatti troviamo un servizio che comprende colazione, brunch, pranzo, aperitivo e cena. L’uovo si sa è un alimento molto versatile e lo possiamo trovare sotto forma di pancakes, frittate e omelette o come co-protagonista in hamburger, tartare e…carbonara (da provare quella con tartufo).

Dalle uova alle patate ci spostiamo da Gialle & Co. Dove le classiche Baked Potato celebri nel Regno Unito vengono farcite con gli ingredienti italiani genuini e stagionali. Le patate di Gialle & Co si trasformano in esplosioni di gusto e sapori che spaziano dal carne al pesce senza tralasciare proposte vegetariane e vegane.

Da amante dei formaggi non posso che chiudere con MUU Muuzzarella, tutto il percorso culinario di questo brand (già perché di vero e proprio brand si tratta con 4 ristoranti in tutta Italia e un concept di ristorazione moderno e accattivante) nasce dalla mozzarella di bufala DOP, le ricette abbinano l’eleganza al gusto, la modernità alla tradizione, fresco e piacevole nella sua semplicità il pesto e mela con bocconcini di bufala, elegante il croccante di salmone con dressing di Bufala,  ma pazzeschi e irrinunciabili sono i due grandi classici della tradizione partenopea: Polpette ripieni di provola al ragù napoletano e la Ratta casa.

DAVIDE FONTANA

La tua reazione a questo post?

like
2
dislike
0
love
1
funny
0
angry
0
sad
0
wow
0